Appalti, gare senza salassi

Francesco Pinto
Niente compensi minimi per i commissari di gara negli appalti. Il decreto con cui il ministero delle infrastrutture, di concerto col Mef, ha fissato in 3 mila euro a commissario l'importo minimo inderogabile dell'emolumento, è stato annullato dal Tar del Lazio con la sentenza n. 6925 del 31 maggio 2019. Il Tar ha accolto il ricorso dell'Asmel, l'Associazione per la sussidiarietà e la modernizzazione degli [leggi tutto]